in

Flavio Insinna torna al teatro con “La macchina della felicità” dal 21 dicembre alla Sala Umberto

Appuntamento alla Sala Umberto a Roma con lo spettacolo “La macchina della felicità”, lo show tratto dall’omonimo libro di Flavio Insinna.

Flavio Insinna, conduttore dell’Eredità, volto conosciuto di Raiuno, torna a teatro con lo spettacolo La macchina della felicità, presentato dalla Viola Produzioni S.R.L, con la partecipazione live della Piccola Orchestra, composta da Martina Cori (voce), Vincenzo Presta (Saxes), Angelo Nigro (Piano&Keyboards), Filippo D’Allio (chitarre), Giuseppe Venezia (Basso&Contrabbasso) e Saverio Petruzzellis (batteria&Percussioni). Dal 21 dicembre 2018 fino al 6 gennaio 2019, Flavio Insinna torna alla Sala Umberto a Roma per dedicarsi al suo grande amore, il teatro appunto, e al suo affezionato pubblico. In programma anche Lo Speciale Capodanno, dalle ore 21,30, che prevede anche a mezzanotte un brindisi in sala con gli artisti, con tanto di lenticchie, cotechino e dolci (prezzi da 65 euro a 115).

Uno spettacolo ricco di comicità, racconti e canzoni intrecciato alla trama de La macchina della Felicità, omonimo romanzo nato dalla penna dello stesso Flavio Insinna, scandito dalla storia d’amore tra Laura e Vittorio, i due protagonisti. Tutto parte da una domanda: «Chi di voi è felice? Chi è felice alzi la mano!». Una provocazione che spinge Flavio Insinna, calato nei panni di una sorta di «Pierino cresciutello, ma sempre birbone» a ricercare la felicità, anche nei dettagli, nelle piccole cose (che tanto piccole poi non sono) e nelle grandi (che sono meno grandi di quanto sembrano). Tutto condito da entusiasmo, allegria. Tenendo per mano il pubblico, come fosse un festoso pranzo di Natale, Flavio Insinna propone uno show, che è più una vacanza dalla routine quotidiana, ma anche un rifugio dalla cattiveria che abbiamo sotto gli occhi ogni giorno. Non è un caso, infatti, che La macchina della Felicità torni a Roma proprio a fine dicembre, il mese per eccellenza di luci, feste, regali. Che poi sarà vero che a Natale si è tutti più buoni? Ci auguriamo di sì, Flavio Insinna pare ne sia convinto. La macchina della felicità è un modo per festeggiare la vita, l’amicizia, la famiglia e le tradizioni, ridendoci su, prendendoci un po’ in giro, ma sempre con lo sguardo innamorato. «Qual è il suono che più di tutti significa gioia fin da quando eravamo bambini? Il campanello della ricreazione, quel suono prolungato e felice che faceva tirare i quaderni in aria e catapultava  tutti noi nel divertimento», ecco lo show di Flavio Insinna andrebbe visto come un’allegra evasione.

SALA UMBERTO

Via della Mercede, 50 Roma

Dal martedì al sabato ore 21, domenica ore 17, secondo mercoledì ore 17

Sabato ore 17 e ore 21

Prezzi da 24 a 34 euro – www.salaumberto.com

tel.06.6794753 prenotazioni@salaumberto.com

 

Avatar

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva ormai da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 le viene conferito il riconoscimento di "Laureato Eccellente Sapienza" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly" e "SuccedeOggi" e riviste letterarie come "Carte Allineate", "Fillide" ed "Euterpe". Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Librerie creative per arredare la casa: alcune idee dal design originale

Natale 2018 destinazioni: ecco le mete scelte dai vip per trascorrere le vacanze