in ,

Louis Vuitton new opening a Firenze: un eden da 10 milioni di euro

Louis vuitton negozio firenze

Tra moda, lusso e una grande quantità di arte, dai transetti alle mensole, ai marmi del pavimento. In una sola parola: Louis Vuitton, Firenze. La maison francese ha ristrutturato e inaugurato il nuovo store nel cuore pulsante della città fiorentina di fronte a Palazzo Strozzi e a pochi passi da Piazza della Repubblica, Ponte Vecchio e gli Uffizi, situato in un palazzo del XIX secolo. La maison ci ha da sempre abituati a location straordinarie e la nuova luxury home non è da meno. Complice del risultato? Forse il budget? Il plafond investito per i lavori di ristrutturazione ammonta a 10 milioni di euro e il risultato non poteva che eccedere ogni aspettativa.

Louis Vuitton Store – Firenze

Un sapiente mix tra arte classica di impronta squisitamente rinascimentale: arredi preziosi e pareti della vip room al ground zero magistralmente dipinte dal fotografo fiorentino Massimo Listri incantano senza sforzo. L’atmosfera ricreata dovrebbe suscitare nel visitatore trattino cliente, la sensazione di camminare tra grandi navate di chiese antiche e regge sfarzose. L’illuminazione calda e accogliente ci trasporta nelle sale da ballo ottocentesche e non rimanerne affascinati è quasi impossibile.

Louis Vuitton Store - Firenze

Lo spazio è articolato su due piani, la pavimentazione di marmo, Travertino Navona, il Rosso Levanto, il Giallo Siena e la Breccia Medicea dei ripiani di alcuni arredi ospitano le collezioni di ready-to-wear uomo e donna, gioielleria, pelletteria, calzature, fragranze, accessori e per la prima volta in Italia la collezione Objets Nomades. L’anteprima esclusiva della collezione Les Petits Nomades della Maison è stata presentata a Milano lo scorso aprile 2018 e consiste in una linea di home decore inedita, elegante e poetica creata da alcuni dei designer di Objets Nomades. La boutique è stata costellata di elementi d’arredo anni ’50, ’70, e addirittura risalenti ai primi anni del ‘900, come il Boîte Chapeau Paradis, un baule straordinario inizialmente pensato per trasportare i cappelli ornati di piume d’Uccello del Paradiso.

L’edizione limitata Star Trail

Quale pretesto migliore dell’inaugurazione di un nuovo fashion loci per presentare una collezione ad edizione limitata? Per celebrare l’apertura dello store saranno disponibili due esclusive: lo stivaletto Star Trail – in pelle di vitello nera con il LV ricamato sul lato e impreziosito da profili in oro effetto 3D – e l’anteprima della collezione di pelletteria maschile Taïgarama: accessori sportivi e dai colori fluo creati abbinando la pelle Taïga alla tela di tipo Monogram.

Stivaletto Star Trail, Louis Vuitton Limited Edition

L’eccellenza made in Tuscany

Hermés e Louis Vuitton sono le due uniche grandi griffe che non avevano ancora dislocato la propria produzione in territorio fiorentino dove il lusso si respira in ogni cosa. Firenze è diventata, infatti, uno dei più grandi distretti manifatturieri a livello mondiale celeberrimo ormai per la realizzazione di borse extra luxury. Anche Louis Vuitton (che ha già aperto un centro per lo sviluppo del campionario a Leccio di Reggello, in provincia di Firenze) è pronto per avviare la produzione made in Tuscany proprio a Reggello, dove ha acquistato altri cinquemila metri quadrati. L’estro made in Italy si conferma ancora una volta fiore all’occhiello del fashion system mondiale.

Fiammetta Cicogna Louis Vuitton Firenze
Louis Vuitton Firenze
Louis Vuitton Firenze
Veronica Ferraro Louis Vuitton Firenze
Avatar

Written by Eugenia Canistro

La jumpsuit di Amal Clooney non potrebbe essere più chic di così

Chiara Ferragni Chanel

Il vintage è sempre di moda: le star e le icon-Bag